MOBILE VERSION

IL PROGETTO

IL PROGETTO

Devozioni è un progetto organizzato  dal Comune di Torre del Greco e cofinanziato dall’Assessorato allo Sviluppo ed alla Promozione del Turismo della Regione Campania con i fondi POC 2014-2020 e dal comune di Torre del Greco stesso. L’evento che si è classificato alla undicesima  posizione in graduatoria regionale su oltre 150 candidature, ideato e diretto da Gigi Di Luca, è dedicato alla religiosità sacra e popolare per celebrare la canonizzazione del Beato Vincenzo Romano che avverrà il 14 ottobre e la centenaria festa dell’Immacolata.  E’ un progetto che intende valorizzare Torre del Greco, attraverso percorsi di fede non solo spirituale ma di vera e propria passione per la città.

Devozioni , nella sua complessità presenta un programma attraente dal punto di vista degli eventi artistici e delle iniziative turistiche di riscoperta e valorizzazione dei luoghi storici e delle tipicità della citta di Torre del Greco e ogni appuntamento è concepito per valorizzare il connubio di arte e tradizioni che caratterizza la nostra terra. Sono previsti pertanto percorsi integrati di conoscenza del patrimonio, alla scoperta delle bellezze storiche e paesaggistiche ma anche delle tradizioni artigianali e quella della riproposta dei tappeti artistici di segatura con immagini devozionali, del patrimonio culturale.

Devozioni è un progetto organizzato  dal Comune di Torre del Greco e cofinanziato dall’Assessorato allo Sviluppo ed alla Promozione del Turismo della Regione Campania con i fondi POC 2014-2020 e dal comune di Torre del Greco stesso. L’evento che si è classificato alla undicesima  posizione in graduatoria regionale su oltre 150 candidature, ideato e diretto da Gigi Di Luca, è dedicato alla religiosità sacra e popolare per celebrare la canonizzazione del Beato Vincenzo Romano che avverrà il 14 ottobre e la centenaria festa dell’Immacolata.  E’ un progetto che intende valorizzare Torre del Greco, attraverso percorsi di fede non solo spirituale ma di vera e propria passione per la città.

Devozioni , nella sua complessità presenta un programma attraente dal punto di vista degli eventi artistici e delle iniziative turistiche di riscoperta e valorizzazione dei luoghi storici e delle tipicità della citta di Torre del Greco e ogni appuntamento è concepito per valorizzare il connubio di arte e tradizioni che caratterizza la nostra terra. Sono previsti pertanto percorsi integrati di conoscenza del patrimonio, alla scoperta delle bellezze storiche e paesaggistiche ma anche delle tradizioni artigianali e quella della riproposta dei tappeti artistici di segatura con immagini devozionali, del patrimonio culturale.

IL SINDACO

Parlare di devozione e di Devozioni in riferimento ad una città come Torre del Greco, significa necessariamente risalire alle origini di un tessuto umano, sociale e culturale, straordinario; ovvero, significa, ripercorrere il senso profondo della sua storia. Nel corso dei secoli, infatti, le vicende del popolo torrese, e, dunque della città sono state sempre scandite da fasi e momenti in cui il senso devozionale dei cittadini ha rappresentato la chiave di volta e di lettura, persino, della sua identità. Devozione privilegiata è quella per la Vergine Immacolata, celebrata l’8 Dicembre, che da centocinquantasei anni in modo ininterrotto e continuato lega la storia di questa terra ad un’altra vera e propria essenza creatrice: il formidabile monte sterminator Vesevo, emblema della Natura che assurge ad autentico cantastorie delle vicende e delle vicissitudini di questo popolo e della sua gente. In virtù di tutto ciò, salutiamo e proponiamo con immensa soddisfazione ai nostri cittadini il progetto: Devozioni Itinerari religiosi e popolari tra l’Immacolata, il Vesuvio ed il parroco santo – che realizziamo grazie ad un bando promosso da Regione Campania, condividendo la proposta progettuale del direttore artistico Gigi Di Luca, attraverso la quale si offre un’interessante ed ampia prospettiva delle multiformi espressioni in cui la devozione si è manifesta nel sentimento della nostra gente. La soddisfazione, inoltre, diventa ancora più grande perché si intreccia con il memorabile evento, per la nostra città, della canonizzazione di Vincenzo Romano. Auspico, pertanto, il più felice esito a quest’attività progettuale sperando che da qui si possa ripartire con una nuova consapevolezza e con un rinnovato senso di appartenenza ad un territorio straordinario che dalla storia è stato consacrato all’immortalità del suo nome. 

Il Sindaco
Dott. Giovanni Palomba

IL DIRETTORE ARTISTICO

Alla sua prima edizione Devozioni è un progetto che unisce percorsi di fede, legati alle figure dell’Immacolata e di San Vincenzo Romano, alla passione del popolo per la città di Torre del Greco e le sue tradizioni. Il programma spazia tra eventi artistici ed iniziative per la valorizzazione dei luoghi storici e delle tipicità del nostro territorio. 6 concerti con artisti di notorietà nazionale, 5 spettacoli teatrali, 1 spettacolo con trampoli e fuochi, 5 mostre, 7 visite guidate, 3 convegni per un grande evento che mira alla crescita culturale della città. Devozioni non è soltanto un progetto che comprende eventi artistici, è un’occasione di riflessione sul bisogno d’umanità, di convivenza civile, d’impegno sociale e di passione. La città di Torre del Greco ha vissuto un momento di grande devozione legata alla canonizzazione di Vincenzo Romano, un uomo impegnato socialmente che ci ha lasciato una grande eredità. È proprio sull’aspetto più umano che bisogna porre l’attenzione, un aspetto che abbraccia tutte le forme di devozione come l’impegno verso la vita, verso un percorso di pace, di integrazione, un percorso di discussione e confronto per lo sviluppo di riflessioni ed analisi che aspirino al benessere personale e collettivo.

Il Direttore Artistico
Gigi Di Luca

IL PROGRAMMA

IL PROGRAMMA

Il programma Devozioni strutturato su un arco temporale molto ampio che va dal 12 ottobre al 18 dicembre sarà articolato in 6 concerti, con artisti di notorietà nazionale come Angelo Branduardi, Antonella Ruggiero, Ambrogio Sparagna e Peppe Servillo, Giovanni Mauriello il gruppo giovanile La Maschera, Marcello Colasurdo, 5 spettacoli teatrali, tra cui un reading con Cristina Donadio e Marco Zurzolo e il coinvolgimento di molte compagnie ed associazioni locali,  1 spettacolo con trampoli e fuochi , di 5 mostre, 4 visite guidate, 2 convegni.

Il programma Devozioni strutturato su un arco temporale molto ampio che va dal 12 ottobre al 15 dicembre sarà articolato in 6 concerti, con artisti di notorietà nazionale come Angelo Branduardi, Antonella Ruggiero, Ambrogio Sparagna e Peppe Servillo, Giovanni Mauriello il gruppo giovanile La Maschera, Marcello Colasurdo, 5 spettacoli teatrali, tra cui un reading con Cristina Donadio e Marco Zurzolo e il coinvolgimento di molte compagnie ed associazioni locali,  1 spettacolo con trampoli e fuochi , di 5 mostre, 4 visite guidate, 2 convegni.

Image

Contatti

Scrivici a: info@devozioni.it

Seguici su logo fb logo insta
© 2018 DEVOZIONI - Informativa della privacy e Cookie Policy Tutti i diritti riservati. - Foto Background di Diletta Mazza - website by MOSOW -