MOBILE VERSION

IL PROGETTO

IL PROGETTO

Devozioni è un progetto organizzato  dal Comune di Torre del Greco e cofinanziato dall’Assessorato allo Sviluppo ed alla Promozione del Turismo della Regione Campania con i fondi POC 2014-2020 e dal comune di Torre del Greco stesso. L’evento che si è classificato alla undicesima  posizione in graduatoria regionale su oltre 150 candidature, ideato e diretto da Gigi Di Luca, è dedicato alla religiosità sacra e popolare per celebrare la canonizzazione del Beato Vincenzo Romano che avverrà il 14 ottobre e la centenaria festa dell’Immacolata.  E’ un progetto che intende valorizzare Torre del Greco, attraverso percorsi di fede non solo spirituale ma di vera e propria passione per la città.

Devozioni , nella sua complessità presenta un programma attraente dal punto di vista degli eventi artistici e delle iniziative turistiche di riscoperta e valorizzazione dei luoghi storici e delle tipicità della citta di Torre del Greco e ogni appuntamento è concepito per valorizzare il connubio di arte e tradizioni che caratterizza la nostra terra. Sono previsti pertanto percorsi integrati di conoscenza del patrimonio, alla scoperta delle bellezze storiche e paesaggistiche ma anche delle tradizioni artigianali e quella della riproposta dei tappeti artistici di segatura con immagini devozionali, del patrimonio culturale.

Devozioni Festival

 

II edizione

20 – 24 ottobre 2021

Torre Annunziata

 

Itinerari religiosi e popolari per la Madonna della Neve

 

 

Torna la rassegna dedicata alla religiosità popolare in occasione dei festeggiamenti per la celebrazione della Madonna della Neve, santa patrona di Torre Annunziata: organizzato dal Comune stesso, con il contributo della Città Metropolitana di Napoli, il “Devozioni Festival” si svolgerà dal 20 al 24 ottobre sotto l’ideazione e la direzione artistica di Gigi Di Luca.

 

Esaltare il connubio tra arte e tradizione, di cui è così pregna la nostra terra, questa, la cifra distintiva di “Devozioni”. Si tratta di un progetto che, attraverso i percorsi di fede, mira alla riscoperta e alla valorizzazione del patrimonio storico e della specificità di Torre Annunziata. Il format nasce nel 2018 e nella forma itinerante che gli è peculiare mostra tutta l’ambizione di rappresentare il Sud con le sue radicate tipicità.

 

Il programma in questione si snoda tra musica, teatro, laboratori artistici e percorsi turistico-culturali: in particolare, tre sono gli attesi concerti in cartellone (quello di mercoledì 20 alla Basilica della Madonna della Neve con Fiorenza Calogero, Marcello Vitale e Carmine Terracciano; il live di Enzo Gragnaniello previsto per sabato 23 ottobre al Molo Crocelle; e, a chiusura del festival, domenica 24 sempre al Molo Crocelle, il concerto di Mimmo Maglionico e Pietrarsa, con ospiti Fausta Vetere, Patrizio Trampetti e Marcello Colasurdo). Non mancheranno, dunque, visite guidate e, soprattutto, spettacoli teatrali (sei in totale): si spazierà da “Fuoco”, show circense con effetti pirotecnici (giovedì 21 in Villa Comunale) a cura della Compagnia dei Folli, fino a “Sottosopra” di e con Gea Martire (domenica 24 a Palazzo Criscuolo), passando per “La Conversione di un Cavallo, 23 Tableaux Vivants dall’opera di Michelangelo Merisi da Caravaggio” della Compagnia Ludovica Rambelli Teatro (giovedì 21 alla Chiesa del Carmine) e per “Stanze d’Identità Teatrale”, spettacolo itinerante tra le stanze del museo, diretto da Gigi Di Luca (sabato 23 ottobre a Palazzo Criscuolo).

IL SINDACO

“‘Devozioni’ rappresenta per la città il giusto mix di tradizione, cultura e folklore che in un momento di emergenza sanitaria diventa una proposta necessaria per dare impulso alla ripartenza della vita sociale, culturale e religiosa. E come ogni anno si rinnova il comune voto di fede e di speranza nella intercessione della nostra Maria Santissima della Neve.

Vincenzo Ascione

Sindaco di Torre Annunziata

IL DIRETTORE ARTISTICO

Quindici appuntamenti collegati da un’unica idea tematica, la devozione: devozione per le passioni, devozione per la vita, la stessa che ci spinge a migliorare se stessi e il proprio rapporto con gli altri. Insomma, uno slancio vitale quantomai necessario dopo la chiusura a cui ci ha obbligati la terribile pandemia da Covid-19. Ecco perché ‘Devozioni' vuole essere un contenitore dove a trovare spazio sono innanzitutto le riflessioni, riflessioni sull’uomo e sulla sua identità collettiva.


Il Direttore Artistico
Gigi Di Luca

IL PROGRAMMA

IL PROGRAMMA

Il programma Devozioni va dal 20 ottobre al 24 ottobre in concomitanza dei festeggiamenti per la Madonna delle Neve di Torre Annunziata. Sarà articolato in 3 concerti, con artisti di notorietà nazionale, 5 spettacoli teatrali, 1 spettacolo con trampoli e fuochi, di 1 incontro, 3 visite guidate, 2 laboratori.

Il programma Devozioni strutturato su un arco temporale molto ampio che va dal 12 ottobre al 15 dicembre sarà articolato in 6 concerti, con artisti di notorietà nazionale come Angelo Branduardi, Antonella Ruggiero, Ambrogio Sparagna e Peppe Servillo, Giovanni Mauriello il gruppo giovanile La Maschera, Marcello Colasurdo, 5 spettacoli teatrali, tra cui un reading con Cristina Donadio e Marco Zurzolo e il coinvolgimento di molte compagnie ed associazioni locali,  1 spettacolo con trampoli e fuochi , di 5 mostre, 4 visite guidate, 2 convegni.

Image

Contatti

Scrivici a: info@devozioni.it

Seguici su logo fb logo insta
© 2021 DEVOZIONI - Informativa della privacy e Cookie Policy Tutti i diritti riservati. - website by MOSOW - implementazione 2021 AI Studio